Conti di pagamento aziendali

Un conto corrente aziendale consente di separare la gestione finanziaria della propria attività business da quella personale. L'ideale per attività imprenditoriali e partite iva in genere. Tali rapporti forniscono in aggiunta del valore aggiunto atto a semplificare e migliorare il proprio business. Tale rapporti sono sovente proposti in filiale e non online, quest'ultimo canale privilegiato per i conti correnti destinati alle persone fisiche. I conti correnti aziendali, in generale e per inciso, sono obbligatori per le sole attività di capitale, non lo sono quindi al momento, per le partite iva associate a persone fisiche quali professionisti ed autonomi.

Accanto ai conti correnti per le imprese è bene considerare anche i conti di pagamento aziendali. Sono strumenti bancari a debito che permettono la maggior parte delle operazioni di un conto corrente tradizionale eccetto l'operatività a credito e il trattamento degli assegni. Nel prosieguo ci riferiremo a questi rapporti. Ottimizzati per il business si adattano in particolare per startup e piccole attività, consentendo un ampia operatività, snella ed autonoma con una spiccata convenienza nei costi.

I conti di pagamento aziendali permettono di eseguire le operazioni bancarie fondamentali tra cui ricevere ed inviare bonifici, eseguire pagamenti e prelievi con le carte di pagamento associate, addebitare le utenze. In più hanno funzionalità aggiuntive e dedicate, tra cui ad esempio:

  • carte di pagamento, incluse quelle carburante, concesse ai dipendenti con impostazione dei limiti e controllo spese anche in tempo reale;
  • report dettagliati entrate / uscite globale e per dipendente;
  • agevolazione degli adempimenti contabili, amministrativi e fiscali.

Per la semplificazione della gestione finanziaria di un un’attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale è importante affidarsi a un conto aziendale specializzato e consolidato.

Per inciso qualora esteri occorre evidenziarli in fase di dichiarazione dei redditi questo per soddisfare il monitoraggio delle attività detenute all'estero (al momento per introiti oltre euro 15mila/anno) nonchè per il pagamento delle imposte associate al rapporto quali l'imposta di bollo (euro 34.20 anno se il saldo medio supera 5000€) e il 26% sugli eventuali interessi maturati.

Riportiamo a seguire i migliori conti business a debito che sodddisfano questi criteri con un occhio di riguardo anche alla convenienza delle condizioni economiche applicate e alla semplicità di apertura (100% online senza spedire documentazione).

Conto Business N26
N26 Business
N26 business è particolarmente indicato per partite iva individuali come freelance e professionisti non offrendo servizi ai dipendenti. Ha iban italiano ed è a zero spese, pertanto non ha costi per canone ed operazioni principali, prevede una carta Mastercard associata con la quale effettui prelievi gratis in valuta euro. In più hai lo 0.1% di riaccredito (cashback) sulle spese eseguite. Disponibilità di ulteriori piani più performanti a fronte di un piccolo canone mensile.
Conto Qonto
Qonto
Qonto è un conto aziendale con iban italiano e con diversi piani performanti ed a partire da 9€/mese (+IVA), che si adattano dal freelance (gestione di un solo utente) fino ad imprese di medie dimensioni (gestione di illimitati utenti). E' possibile emettere carte di pagamento fisiche e virtuali da concedere ai propri dipendenti oppure per se stessi, accesso personalizzato per titolare, dipendenti, commercialista.
Conto multivaluta MyPos
MyPos
MyPos è il conto online con iban europeo gestibile via web e via app, multivaluta, con canone zero e carta prepagata inclusa, possibilità di emettere carte aggiuntive. Grazie a MyPos puoi ricevere pagamenti online anche in valuta ed eventualmente associando uno dei POS proposti anche tramite carta di credito / debito in negozio.
Soldo Business
Soldo
Soldo Business è un account aziendale evoluto che prevede tra l'altro carte di pagamento Mastercard, anche solo virtuali, da concedere ai propri dipendenti con ricarica istantanea da parte del titolare. Il piano base è gratuito, quelli più avanzati prevedono invece un piccolo canone mensile.
Revolut Business
Revolut Business
Revolut Business è eccellente soprattutto se si eseguono operazioni in valuta in quanto il tasso di cambio applicato è pari a quello ufficiale senza cioè commissioni applicate. Conto in euro con iban inglese. Prevede la possibilità di disporre di carte prepagate sia fisiche che virtuali da assegnare ai membri dell'attività. Il piano base non prevede costi fissi.